Busto raffigurante l’Ing. Ettore Fenderl eseguito dallo scultore viennese Gustav Gurschner (1873-1970). Quest’opera è ubicata presso “La Tana”.

Gustav Gurschner (1873-1970) fu uno scultore austriaco attivo nelle arti decorative. Studiò sotto August Küne e Otto Köning alla Kunstgewerbeschule di Vienna, e sotto Valgrin a Parigi. Sposò la scrittrice Alice Pollak nel 1897. Nel 1898 partecipò alla mostra inaugurale della “Successione di Vienna”. Dal 1904 al1908, fece parte del gruppo Hagenbund, un gruppo di artisti austriaci dalla mentalità simile. Il suo corpo di lavoro consiste principalmente di oggetti funzionali come posacenere, lampade elettriche, batacchi delle porte e maniglie delle porte, oltre alcuni gioielli. Il suo stile fu influenzato dalle linee sinuose di Art nouveau e dalla simmetria del Wiener Werkstätte. Lavorò in legno e bronzo, portando la sensibilità di un intagliatore di legno ai suoi bronzi. Nel 1914 progettò medaglie e uniformi per il principe sovrano dell’Albania, Wilhelm zu Wied. Nel luglio di quell’anno, guidò un piccolo esercito di 150 volontari per aiutare il principe a combattere i ribelli che assediarono Durazzo. All’inizio del XX secolo, il suo lavoro fu importato nelle gallerie di New York City, poiché era considerato un significativo artista viennese.  Oggi il lavoro di Gurschner si può trovare nella Cooper Hewitt, nello Smithsonian Design Museum, nel Corning Museum of Glass e nel Petit Palais.

ASCOPIAVE E' IL PRINCIPALE SOSTENITORE DELLA FONDAZIONE FENDERL

Fondazione Ettore e Flavio Fenderl

Fondazione Ettore e Flavio Fenderl

Istituto Pubblico di Beneficenza.

CODICE FISCALE 93004160268

© 2018 DHD CONSULENCE

SOSTENITORI

INFORMAZIONI

Cookie
Privacy Policy
Albo Pretorio
Contatti

CODICE FISCALE 93004160268